Cerca nel blog

martedì 24 dicembre 2013

I ravioli di Natale: borragine, zucca e pecorino

Quest'anno per il pranzo di Natale ho preparato dei ravioli vegetariani a base di borragine, zucca e pecorini sardi.
La borragine l'ho utilizzata nella sfoglia, che così è diventata saporita e verde. La zucca e i pecorini (uno fresco e uno semi-stagionato) sono la base per il ripieno.


Ingredienti per la sfoglia per 8 - 10 persone: un mazzetto di borragine, 100 g di semola di grano duro e 300 g di farina semintegrale di farro, 2 uova e 2 tuorli, 1 cucchiaio di olio evo, mezzo cucchiaino di sale, acqua q.b..

Per il ripieno: 4 grosse fette di zucca, 3 hg di pecorino, 2 fette di pane ammollato nell'acqua, una spruzzata di pepe e noce moscata.

Procedimento: Lavare le foglie di borragine e asciugarle bene. Eliminare i gambi più duri. Tritare le foglie di borragine (cruda) insieme a 100 g di semola, così da ridurre l'erba in polvere. Aggiungere i 300 g di farina di farro, le uova e i tuorli, l'olio, il sale, un pò di acqua (circa 60 g). Impastare il tutto per ottenere un impasto abbastanza morbido, ma non appiccicoso. Lasciar riposare l'impasto per mezz'ora avvolto in pellicola e intanto preparare il ripieno.
Lavare la zucca e privarla dei semi (lasciare la scorza). Cuocerla a vapore per 10-15 minuti. Tritare i formaggi. Bagnare la mollica del pane e strizzarlo per bene.
Quando la zucca è cotta togliere la polpa dalla scorza con un cucchiaio e lasciarla raffreddare. Unire poi ai formaggi e al pane ammollato e frullare brevemente.
Tirare la sfoglia sottile con la macchinetta apposita e disporre le nocciole di ripieno a distanza tra loro. Coprire con altra sfoglia e premere con le dita intorno a ripieno per far uscire l'aria. Ritagliare con la forma desiderata. Noi abbiamo utilizzato un taglia-biscotti a forma di stella visto che saranno il nostro primo per Natale.
Man mano che venivano pronti i ravioli li ho passati in freezer disposti su un vassoio e poi li ho messi in un sacchetto. 
Domani, ancora congelati, li butterò nell'acqua bollente.
Per il condimento pensavo a burro e pinoli, per non coprire il sapore della pasta e del ripieno. 

2 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie Phoebe, in effetti sono proprio usciti buoni! Buon Natale a tutti voi!

      Elimina